“L’approvazione dell’emendamento Finocchiaro (che conferma il Senato espressione degli enti territoriali, ma introduce il coinvolgimento degli elettori nella scelta dei senatori, ndr) non è una sconfitta di una parte e cioè di quanti proponevano il Senato delle garanzie”. Lo ha sottolineato la stessa Anna Finocchiaro intervenuta nell’Aula di Palazzo Madama subito prima che il suo emendamento fosse votato e approvato. “Forse – ha spiegato – ci può essere stata qualche criticità lessicale o di formulazione, ma se tutti ci fossimo trovati d’accordo sul fatto che questa non era la sconfitta di una parte, ma il tentativo di raccogliere il senso profondo di tutto il dibattito politico, allora non ci sarebbe stata neppure qualche ineleganza di formulazione. E’ una transazione? Sì, lo è. E sono orgogliosa che abbia trovato unito il mio partito e tutta la maggioranza”, ha aggiunto

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Abruzzo, in Regione il “canguro” è legge: giunta potrà far decadere emendamenti

next
Articolo Successivo

Moncalieri (To), cugino del boss presiede commissione Legalità. Il Pd: “Anche Impastato aveva parentele scomode”

next