Watch live streaming video from alcatrazindiretta at livestream.com

Dall’1 al 6 settembre ad Alcatraz si svolge il Festival Ecofuturo (www.festivalecofuturo.it) durante il quale viene presentato un pacchetto di soluzioni rivoluzionarie capaci di far risparmiare agli italiani una cosa come 200 miliardi di euro e creare milioni di posti di lavoro. Il programma è ricchissimo di incontri, seminari, laboratori, spettacoli e concerti sui temi centrali dell’ecologia: mobilità sostenibile, vivere e abitare, rifiuti zero, risparmio energetico e fonti rinnovabili, benessere, autoproduzione, ecotecnologie per il Sud del mondo, la pace e la solidarietà. Ci saranno anche una serie di tavole rotonde alle quali interverranno docenti universitari, imprenditori, associazioni ambientaliste e incredibilmente anche parlamentari del Pd, di Sel, di M5S e la vicepresidente del Senato, Valeria Fedeli.

Fatto for future - Ricevi tutti i giovedì la rubrica di Mercalli e le iniziative più importanti per il futuro del pianeta.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Migranti: né muri né ponti: l’Onu istituisca una ‘New Philadelphia’ nel Nord Europa

next
Articolo Successivo

Crescita demografica: diminuire è la parola d’ordine

next