“Le perlustrazioni aeree indentificano i barconi prima che vengano caricati di persone. Distruggere i barconi vuoti non è un’invasione”. Lo afferma Luttwak, che aggiunge: “Tante persone, invece, stanno parlando di fare un intervento in Libia che non è fattibile”. Lerner osserva: “Il concetto che dice Luttwak è una fregatura per l’Italia. Con il trattato di Dublino, 27 paesi in Europa potrebbero chiedere all’Italia di tenersi tutti i rifugiati. La Bonafè dice che non bisogna non far partire i profughi dalla Libia? Equivale a dire che Triton e Frontex sono operazioni di difesa e di blocco dei confini”

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Servizio Pubblico, Paragone: “Triplichiamo soldi per Triton e chiediamo operazione polizia internazionale”

next
Articolo Successivo

Servizio Pubblico, esclusiva: sotto la casa di Giovanni Lo Porto a Palermo

next