Il consiglio di presidenza del Senato ha deciso la sospensione di cinque giorni per il capogruppo della Lega Gianmarco Centinaio e di un giorno per il presidente dei senatori M5S Vito Petrocelli dopo i disordini scoppiati in Aula durante il voto sul jobs actI fatti a cui si riferisce la sospensione risalgono allo scorso 8 ottobre, quando alla ripresa dei lavori in Aula per l’approvazione della riforma del lavoro, Cinque Stelle e Lega Nord cominciarono a fare ostruzionismo chiedendo al presidente del Senato Pietro Grasso la parola sul calendario. Palazzo Madama respinse la proposta di rinviare il voto di fiducia e partì la protesta: Lega e M5s occuparono i banchi del governo e proprio Centinaio lanciò contro Grasso (senza colpirlo) il regolamento del Senato. “Gliel’ho lanciato, è vero, ma non volevo fargli male, ho buona mira e sapevo che non l’avrei colpito” si difese Centinaio. Il capogruppo grillino Petrocelli, invece depositò una moneta da 50 centesimi sui banchi del governo dichiarando che si trattava di “un’elemosina” e poi esibì un cartello bianco in Aula. Grasso lo espulse dall’Aula di Palazzo Madama e Petrocelli “occupò” l’emiciclo rallentando la ripresa dei lavori. 

Oggi in Edicola - Ricevi ogni mattina alle 7.00 le notizie e gli approfondimenti del giorno. Solo per gli abbonati.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Alluvione Genova, Napolitano: “Inerzie locali, lungaggini burocratiche e incuria”

next
Articolo Successivo

M5s, la senatrice De Pietro passa al gruppo misto. L’ex Zaccagnini aderisce a Sel

next