“La politica non può lasciarci soli”: è la richiesta d’aiuto che arriva dai dipendenti dell’ospedale S.Raffaele di Milano. Questa mattina, in corteo sono arrivati negli spazi dell’accettazione, occupandola. Anche i colleghi che erano lì a lavorare, hanno abbandonato le postazioni dove i pazienti pagano i ticket. “E’ inaccettabile che si continui a lasciare strutture sanitarie in mano a chi vuole trasformare la sanità da bene comune in profitto. Il San Raffaele deve diventare pubblico, è questa la dichiarazione” dice Riccardo Germani dell’Unione Sindacale di Base. Ci sono stati momenti di tensione con le forze dell’Ordine, poi nel pomeriggio l’assemblea è stata sciolta. Si ricomincerà lunedì mattina di Francesca Martelli

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Diventa Sostenitore
Articolo Precedente

Malpensa, tensione per il corteo dei sindacati “No alla privatizzazione di Sea”

prev
Articolo Successivo

Crisi, l’allarme Istat: “quasi un milione di famiglie senza reddito da lavoro”

next