Le statistiche lo danno sotto Pierluigi Bersani alle primarie del centrosinistra, ma competitivo per la corsa finale a palazzo Chigi. Per Matteo Renzi (Pd) pare più difficile vincere la corsa per la leadership del centrosinistra che le politiche. Tutto dipenderà da quante persone esterne all’area tradizionale del Pd riuscirà a motivare in vista del 25 novembre. In caso di sconfitta, il sindaco di Firenze ha promesso di non farsi coinvolgere nel gruppo dirigente del partito o al governo. Ma se vincesse lui, cosa potrebbe capitare? Rispondete al nostro sondaggio  di Piero Ricca, riprese e montaggio di Niccolò Brindasso

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Diventa Sostenitore
Articolo Precedente

Terremoto, prima governo battuto, poi intesa. “Mettiamo la fiducia”

prev
Articolo Successivo

Legge elettorale, Casini: ‘Il Pd è ridicolo se pensa di governare col 30 per cento’

next