Simone Uggetti resta in carcere a San Vittore. Il gip ha infatti respinto la richiesta di scarcerazione avanzata dall’avvocato Pietro Gabriele Roveda, confermando la misura cautelare per il sindaco Pd di Lodi, arrestato nei giorni scorsi per turbativa d’asta in relazione a un appalto per la gestione delle piscine comunali. La Procura di Lodi aveva dato parere sfavorevole alla richiesta.

Analogo provvedimento è stato adottato dal giudice per le indagini preliminari Isabella Ciriaco nei confronti dell’avvocato Cristiano Marini, anch’egli arrestato con Uggetti con la stessa accusa di turbativa d’asta. Entrambi dovranno affrontare un interrogatorio lunedì prossimo davanti al pm. Nel primo interrogatorio davanti al gip, il primo cittadino di Lodi, successore del vicepresidente Pd Lorenzo Guerini, aveva risposto a tutte le domande dei magistrati, confermando la volontà di collaborare.