Un ragazzo di 16 anni è morto vicino a Roma dopo una lite, causata dalla richiesta di una sigaretta. Il 16enne è stato colpito da un pugno alla tempia. L’episodio è avvenuto intorno alle 18.00 al centro commerciale Parco Leonardo di via Portuense, a Fiumicino. Gli agenti hanno fermato un minorenne che al momento si trova negli uffici del Commissariato.

L’episodio è avvenuto nelle vicinanze di un locale di cucina giapponese. A prestare i primi soccorsi al ragazzo deceduto sono stati gli uomini della sicurezza privata del Parco Leonardo: “Siamo arrivati sul luogo e abbiamo provato a rianimare il ragazzo, che aveva la lingua girata – hanno raccontato – dopo pochissimi minuti è intervenuto il personale sanitario di un’associazione di volontariato che ha un presidio proprio al Parco Leonardo. Trasportato in ambulanza, da quel che sappiamo, il ragazzo è purtroppo poi morto durante il trasporto”.

Il centro commerciale Parco Leonardo sorge nell’omonimo quartiere residenziale sulla via Portuense, quella che collega Roma con Fiumicino. E’ un punto di ritrovo per centinaia di ragazzi, ma anche di romani residenti nella zona sud della Capitale. Al suo interno ci sono centinaia di negozi e ristoranti, mentre nella parte esterna c’è un frequentatissimo cinema con 24 sale e 6.000 posti a sedere che di domenica è affollato di ragazzi.