La campagna elettorale si sposta su Tik Tok. I politici, uno dopo l’altro, scendono in campo nel tentativo di conquistare il favore dei più giovani. Ma i ragazzi come reagiscono? Un’idea ce la si può fare osservando la reazione di Emma Galeotti, influencer 19enne che in un video smonta l’entusiasmo dei vari leader facendo capire loro che non c’è trippa per gatti. Stando alle parole di Emma i giovani non si sentono rappresentati né accattivati dai contenuti social dei politici. “Se votate il mio partito vi do 10 euro sulla prepagata e potete usarli anche in droga, chiudo un occhio”, ironizza la Galeotti facendo il verso ai candidati per le prossime elezioni.

Quindi l’attacco frontale: “A parte tutto, politici davvero sparite da questo social avete Instagram e Fb, non state qua, non c’entrate niente e fate brutta figura, pensate che la gente che vi mette like e commenti lo fa perché vi supporta. No, è che vi pigliano tutti per il culo, carissimi. Magari qualcuno vi supporta anche ma vi fermo subito: non è che siamo così stupidi che ci basta vedere un video su Tik Tok per votarvi. Date l’idea che noi siamo proprio plasmabili e rincogli*niti. Come se ci passaste un video con delle scritte e delle musichette accattivanti e boom, voto per voi. Ragà, non credo proprio, l’unica cosa che possiamo fare se vi vediamo è prendervi per il cu*o, quindi se ci volete intrattenere va benissimo, perché vi dico non perdete tempo perché potreste fare molto altro”.

Articolo Precedente

Elezioni, anche Luigi Di Maio su TikTok: “Qualcuno ha visto Salvini?”. Ma i follower sono pochissimi

next
Articolo Successivo

Harry Potter, quest’inverno a Milano “La Cerimonia del Ballo del Ceppo”

next