Al Campidoglio dalle 10 alle 20 è allestita la camera ardente per l’ultimo saluto a Lina Wertmüller, morta ieri a 93 anni. Domani, sabato 11 dicembre alle 11.30 alla Chiesa degli Artisti a Piazza del Popolo, proprio a due passi dalla abitazione della regista, sarà celebrato il funerale.

“Sono molto addolorata per la perdita di un mito e un simbolo del cinema mondiale come Lina Wertmüller e il suo ricordo resterà sempre nel mio cuore”. Così, all’Ansa, Sophia Loren parla della regista e prima regista donna a essere candidata all’Oscar nel 1977 per ‘Pasqualino Settebellezze’. Con Sophia Loren e Marcello Mastroianni aveva girato nel 1978 ‘Fatto di sangue fra due uomini per causa di una vedova. Si sospettano moventi politici’, pellicola che vanta il Guinness dei primati come titolo più lungo nella storia del cinema. E ancora Poi ‘Sabato, domenica e lunedì’, ‘Francesca e Nunziata’ e ‘Peperoni ripieni e pesci in faccia…’. E , infine, fu sempre la Loren a consegnarle l’Oscar alla carriera nel 2020.

Sostieni ilfattoquotidiano.it ABBIAMO DAVVERO BISOGNO
DEL TUO AIUTO.

Per noi gli unici padroni sono i lettori.
Ma chi ci segue deve contribuire perché noi, come tutti, non lavoriamo gratis. Diventa anche tu Sostenitore. CLICCA QUI
Grazie Peter Gomez

Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Don’t look up, il nuovo film di DiCaprio ci ha fatto sinceramente spaventare, smaccatamente sghignazzare e fatto politicamente riflettere

next
Articolo Successivo

Nowhere Special, dal regista di Still life il miracolo sottovoce dell’insostituibilità degli affetti – La clip per il Fattoquotidiano.it

next