Il rapper 1727 Wrldstar, diventato conosciuto sui social per il meme “Ho preso il muro fratellì”, è stato arrestato. Di nuovo. Stavolta l’accusa contro il 25enne Algero Corretini è quella di aver violato la sorveglianza speciale a cui era stato sottoposto dopo essere stato accusato di aver picchiato, con tanto di mazza di ferro, la sua compagna. A gennaio era stato arrestato con le accuse di “maltrattamenti in famiglia”, “lesioni personali aggravate” e di “detenzione illecita di sostanze stupefacenti”. Il 3 novembre scorso, invece, era stato scarcerato e sottoposto a sorveglianza speciale con il divieto di avvicinarsi all’ex compagna.

“Fratellì mi volevano fa rifinì dentro, ma non è così. 1727 non è un criminale, è un bravo ragazzo lo sanno tutti per fortuna. Mi hanno arrestato di nuovo, oggi è 18 novembre, mi sono fatto 16 giorni di semi libertà e mi hanno arrestato. Sono agli arresti domiciliari”, si è sfogato su Instagram, mostrando persino il verbale dell’arresto. L’accusa dei carabinieri è quella di aver violato le misure imposte, frequentando anche in diverse occasioni un pregiudicato: tutto mostrato a favore delle Stories di Instagram.

“Mi sento che qualcuno sta cercando di mettere a repentaglio la mia sanità mentale. Sono incensurato, non faccio niente, ce l’hanno con me, non ho problemi con la legge. Ditemi che vi ho fatto. Mi hanno dato un libretto rosso, non posso uscire da Roma, non ho a che fare con la vita criminale. Lavoro con i social, con la tv. Mi hanno dato la sorveglianza speciale come se fossi un criminale. Fate girare le storie. Mi stanno togliendo la libertà, mi stanno distruggendo la vita a caso. Sono stato arrestato per la terza volta senza aver fatto nulla “, ha detto, puntando il dito contro le forze dell’ordine. Sempre su Instagram, poi, si è definito “Carcerato per reati di Instagram”. Successivamente, sempre dalle sue Story, ha fatto sapere di esser tornato in libertà.

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, accessibile a tutti.
Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte con idee, testimonianze e partecipazione.


Grazie Peter Gomez

Sostienici ora Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Zac Stacy, il giocatore di football massacra di botte l’ex compagna Kristin Evans di fronte al figlio di 5 mesi. Lei diffonde i video: arrestato – Le immagini

next
Articolo Successivo

Patrizia De Blanck contro Belén Rodriguez: “Almeno un ‘ciao’ Rossano Rubicondi se lo sarebbe meritato”

next