Dopo i disordini e le violenze di matrice fascista, con l’assalto alla sede della Cgil e gli scontri durante la manifestazione dei No green pass di sabato scorso, si è svolta senza particolari problemi l’iniziativa di protesta organizzata a Roma dai sindacati di base, nel giorno dello sciopero generale. Qualche momento di tensione si è avuto però quando alcuni studenti medi hanno raggiunto la coda del corteo, dove erano presenti qualche decina di manifestanti No green pass, per strappargli uno striscione. Tutto mentre dagli stessi studenti medi sono partiti cori rivolti contro il gruppo che contesta la certificazione verde: “Fuori i fascisti dal corteo“, hanno gridato gli studenti, con un chiaro riferimento alla violenza di Forza Nuova e dei suoi militanti nel corso della guerriglia urbana nella Capitale contro la sede del sindacato.

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, accessibile a tutti.
Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte con idee, testimonianze e partecipazione.


Grazie Peter Gomez

Sostienici ora Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Sciopero generale a Torino, lancio di uova contro le forze dell’ordine sotto il Comune – Video

next
Articolo Successivo

Polizia, arriva la sospensione per la vicequestore No Green Pass Schilirò

next