Aria di crisi tra Can Yaman e Diletta Leotta? Distanti per buona parte dell’estate, lui grande assente al compleanno della conduttrice siciliana e ora, l’ultima novità. Il divo turco domenica 5 settembre è sbarcato a Venezia per la Mostra internazionale d’Arte Cinematografica e al suo fianco non c’era la conduttrice sportiva di Dazn bensì Moran Atias, attrice e modella israeliana. E tra lei e l’attore di Daydream-Le Ali del Sogno’ sembrava esserci una grande complicità.

Can Yaman, atteso da una folla delirante, ha ricevuto il premio Filming Italy come personaggio televisivo dell’anno per “aver rivoluzionato il concetto di divismo contemporaneo, con un’immagine seducente ma sofisticata, che gli ha permesso in pochissimi anni di scalare le graduatorie dello star system europeo e mondiale, affermandosi in tutti i comparti del nostro immaginario, dalla moda al cinema”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Morta Paola Toeschi, la moglie di Dodi Battaglia. L’ex Pooh sui social: “Ci ha lasciati dopo lunga malattia”

next
Articolo Successivo

Mostra del Cinema di Venezia, Khaby Lame: “Voglio diventare come Will Smith”

next