Scegliere che libro leggere o far leggere al proprio figlio in vacanza non è mai facile. Un romanzo? Un racconto? Fantascienza? Avventura? O il classico libro delle vacanze? Ciò che conta è la curiosità, il desiderio di conoscere qualcosa in più grazie a pagine scritte con passione. Tutti noi ci ricordiamo dei libri letti durante i viaggi al mare o in montagna, pagine che rimangono legate al ricordo del primo tuffo, della prima scalata, della prima volta in campeggio, del primo bacio o dell’attesa per la classe successiva. Abbiamo letto per voi dieci libri consigliati da portare in ferie, ovunque andiate. Ecco i suggerimenti adatti a ogni età.

1 – “Il mare degli dei. Guida mitologica alle isole della Grecia”, di Giulio Guidorizzi (Raffaello Cortina editore)
Quest’anno sono davvero tanti i ragazzi che partiranno alla volta della Grecia. E come si può recarsi in un luogo così legato alla nostra storia senza conoscerlo bene? Ecco una guida preziosa di Giulio Guidorizzi (Raffaello Cortina editore) capace di incuriosire e di stupire. Prima degli uomini nacquero le isole. Sin dalle origini, i Greci immaginarono sè stessi come parte di una costellazione di terre circondate dal mare: tante stelle di una medesima galassia. Fu lì che si delineò l’alba della nostra civiltà: diecimila anni fa, in quelle terre si cominciava a costruire navi, a modellare idoli di terracotta. Sono luoghi meravigliosi, circondati dal mare forse più bello del mondo, in cui si può percepire, anche da semplici turisti, il respiro degli dèi e degli eroi che li hanno abitati nell’antichità del mito. Un modo per scoprire Santorini, Cos, Rodi e tante altre isole.
Età di lettura: dai 9 anni

Dieci libri per bambini da portare in vacanza: dalla matematica per tutti ai segreti delle tane animali, passando per i miti greci

AVANTI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Pandemie, bambini soldato, vita di strada: uno spaccato sulla letteratura africana

next
Articolo Successivo

Barca Nostra ispira il Festival Galleggiante con un “Giardino della Memoria” per le vittime del mare. E intanto gli sbarchi continuano

next