“Sto acquisendo tutte le informazioni per comprendere la dinamica dell’incidente. Non possiamo che manifestare il cordoglio alla famiglia e condannare questo episodio cercando di capire se ci sono elementi di volontarietà. Non si può rischiare la vita per difendere i diritti dei lavoratori, questo è un principio cardine qualunque obiettivo si rivendichi.” Così il Ministro del Lavoro, Andrea Orlando, a margine dell’Assemblea ANMIL a Roma, sul caso del sindacalista travolto e ucciso da un camionista durante una manifestazione a Biandrate.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Vattani ambasciatore, governo difende scelta. Viceministra Sereni: “Revoca sarebbe tradimento valori antifascisti”. Morassut (Pd): “È il contrario”

next
Articolo Successivo

Alla Lega Berlusconi non offre voti ma candidati. Che matrimonio potrà mai essere?

next