Spin Off, la diretta streaming di FQMagazine condotta da Ilaria Mauri e Davide Turrini torna martedì 11 maggio alle ore 15 parlando a tutto tondo di sessualità. Ospiti il re del porno contemporaneo Rocco Siffredi, autore di un libro divulgativo intitolato Sex Lessons (Mondadori) e il demografo Gianpiero Dalla Zuanna, autore assieme al collega Daniele Vignoli, di Piacere e fedeltà (IlMulino), un’indagine sui millennials italiani e il sesso.

Siffredi, dalla sua lunga e intensa esperienza di pornostar, ha parecchie cose da raccontare, suggerimenti, intuizioni, consigli fidatissimi per vivere appieno la sessualità racchiusi in un agile volumetto che sa di pudico ma che in realtà racchiude un cuore passionale e senza limiti rivolto verso una forma inesausta di piacere.

Davvero stupefacenti sono invece i dati raccolti sui millennials e il sesso da Dalla Zuanna e Vignoli: meno religione e più pornografia free rispetto al passato, ma anche un grande appagamento della vita sessuale di coppia come forse mai era accaduto nel secolo Novecento. La chiacchierata con Siffredi e Dalla Zuanna sarà sul canale YouTube de Il Fatto Quotidiano e sulla pagina Facebook di FqMagazine.it dove i lettori potranno intervenire in diretta per porre le proprie domande.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Alessandro Talotti si è sposato con Silvia Stibilj: uniti nell’amore e nella battaglia contro il cancro dell’ex campione di salto in alto

next
Articolo Successivo

Wanda Nara, Instagram censura una sua foto e lei va su tutte le furie: “Solo il mio cu*o non va bene? E quello delle altre sì?”

next