Wanda Nara è su tutte le furie. Solo qualche giorno fa aveva pubblicato una foto in maglietta e tanga, ma Instagram l’ha censurata. E lei non ci sta: “Quella foto aveva 700mila like e me la rimuovono perché non rispetta le regole. La domanda è: quali sono le regole? Sono uguali per tutti? Sono l’unico cu*o su Instagram?“, dice in una Instagram story.

Così decide di sfidare apertamente Instagram e ripubblica lo scatto applicando una stellina grafica sul lato B: “Questa foto è stata censurata. I motivi non li conosco.. chi è stato? Le stesse che lottano per i nostri diritti come libertà e uguaglianza? Il mio no? E quello delle altre sì? Stiamo nel 2021 o nel 1810.. un bikini con una maglietta è da censura..”. E ancora: “Seguo donne con corpi spettacolari e molte volte mi congratulo con loro in privato o pubblicamente. L’invidia tra le donne è una delle cose più brutte che noi stesse possiamo fare (aggressività, commenti etc.). Iniziamo a rispettarci a vicenda affinché ci rispettino”.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Wanda nara (@wanda_icardi)

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

I millennials e il sesso, Rocco Siffredi e il demografo Gianpiero Dalla Zuanna ne parlano con FqMagazine – VIDEO

next
Articolo Successivo

Tutta la verità sulla dieta vegana, tra pregiudizi e certezze: ecco una guida ragionata dei suoi pro e contro

next