“Il sistema dei colori contro la diffusione dei contagi è stato utile nell’autunno dello scorso anno. Penso altrettanto che le misure in mezzo a una pandemia siano da modulare rispetto alla situazione contingente“. Lo ha detto il presidente della Conferenza delle Regioni, Massimiliano Fedriga, in collegamento con Omnibus su La7. “Ad esempio – ha spiegato – a marzo 2020 erano utili misure restrittive nazionali. Oggi penso che nessuno si deve sentire smentito se, rispetto a situazione attuale, sulla diffusione del virus ma anche sulla condivisione da parte delle comunità delle misure, si possano trovare strategie diverse per essere più efficaci

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Arriva in Commissione la legge sul voto per chi studia e lavora fuori. Ma io vi parlo di chi l’ha reso possibile

next
Articolo Successivo

Amministrative, Conte: “Pd? Tempi non ancora maturi per un’alleanza a tutto tondo, ma sarebbe un peccato non concordare i passaggi insieme”

next