Cade anche l’ultimo ostacolo alla ripresa del concorso scuola destinato ai precari con più di 3 anni di servizio. Il Comitato tecnico scientifico ha dato il suo via libera nel corso della riunione che si è svolta oggi. Gli esperti hanno quindi autorizzato lo svolgimento delle ultime 4 prove che erano rimaste sospese dopo lo stop deciso a inizio novembre per frenare la diffusione del coronavirus e che si terranno il 15, 16, 18 e 19 febbraio. Ogni informazione e documentazione relativa alla procedura concorsuale è disponibile a questo indirizzo, mentre qui il ministero dell’Istruzione ha pubblicato il calendario delle prove diviso per classe di concorso.

Complessivamente hanno aderito alla procedura 64mila prof su 32mila posti messi a bando. Lo scritto, in ottemperanza alle regole anti-Covid e per garantire il minore rischio di contagio, è stato organizzato in più giornate nei laboratori informatici degli istituti scolastici e in alcune aule universitarie del Paese. Subito dopo la conclusione del concorso straordinario, dovrebbe partire l’iter di quello ordinario dedicato ai neolaureati.

Commenti - Non perdere ogni mattina gli editoriali e i commenti delle firme Fatto Quotidiano.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Lezioni in estate, giornali e partiti esultano per la “ricetta Draghi” sulla scuola. Ma era già una proposta di Azzolina

next
Articolo Successivo

Allungare l’anno scolastico non serve a nulla. Anzi

next