Mattinata di bagarre nell’aula del Consiglio Regionale della Lombardia. La seduta, incentrata sul caso della “zona rossa per errore”, è stata sospesa due volte dopo le proteste delle opposizioni. Il presidente Attilio Fontana, dopo aver ricevuto come dono “sarcastico” un “pallottoliere” dal consigliere Dem Pietro Bussolati, ha attaccato il governo sul tema del calcolo dell’indice Rt: “È una vergogna quello che sta succedendo, lo dico per i lombardi”. Parole che hanno suscitato la standing ovation tra i banchi della maggioranza tranne alcuni consiglieri che sono rimasti seduti tra cui l’ex assessore al welfare Giulio Gallera, che ha comunque applaudito al discorso. Il “colpo di scena” è arrivato subito dopo dal consigliere di +Europa-Radicali Michele Usuelli che dopo aver chiesto che “i dati disaggregati della pandemia vengano consegnati” si è inginocchiato di fronte al governatore e alla vicepresidente Letizia Moratti. “Non so più come chiederlo, pertanto ve lo chiedo in ginocchio”, ha detto Usuelli mentre i colleghi dell’opposizione hanno esposto cartelli chiedendo le dimissioni della Giunta. Tra cori incrociati e fischietti e cartelli da parte di Pd e M5s, la seduta è stata sospesa prima che il consigliere inginocchiato venisse accompagnato all’uscita dalla Digos.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Governo, Giuseppe Conte arriva al Quirinale per rassegnare le dimissioni a Mattarella. Le immagini

next
Articolo Successivo

Quirinale, le comunicazione del segretario Zampetti: “Governo rimane in carica per affari correnti. Consultazioni da mercoledì 27”

next