L’attrice statunitense Scarlett Johansson ha pubblicato un video su Youtube in cui chiede la “scarcerazione immediata” di quattro appartenenti all’ong egiziana per la difesa dei diritti civili “Eipr” tra cui Patrick Zaki, lo studente egiziano dell’Università di Bologna in custodia cautelare con l’accusa di propaganda sovversiva. “Far sentire la propria voce in Egitto oggi è pericoloso”, ha detto la star di Hollywood all’inizio del video. “Vorrei citare quanto sta accadendo a quattro esseri umani arrestati erroneamente per il loro lavoro compiuto lottando per la dignità degli altri: Gasser, Karim, Mohamed e Zaki dell’Iniziativa egiziana per i diritti personali” (Eipr), ha detto l’attrice americana riferendosi rispettivamente anche al direttore esecutivo Gasser Abdel Razek, a quello per la Giustizia penale Karim Ennarah e al responsabile amministrativo Mohamed Basheer arrestati tra il 15 e il 19 novembre (mentre Patrick è in carcere da febbraio). Johansson ha chiesto “l’immediato rilascio” dei quattro. A tutti, ha ribadito, vengono mosse “accuse false che possono portare a molti anni di prigione” sebbene “il loro unico crimine sia stato quello di difendere la dignità degli egiziani”. “Il lavoro dell’Eipr – conclude Johansson – è una luce splendente per la democrazia e la libertà, non solo in Egitto e in Medio Oriente, ma per le persone di tutto il mondo. E buon compleanno Karim; non sei solo”

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Aldo Montano, la moglie incinta e la figlia tutti positivi al Covid: “Siamo acciaccati forte”

next
Articolo Successivo

Morto Henri Chenot, addio al “mago” delle diete per i vip: da lui Andreotti a Berlusconi, Naomi Campbell e Cristiano Ronaldo

next