Nella puntata di Fratelli di Crozza – in onda tutti i venerdì in prima serata sul Nove – un esilarante Crozza/Salvini cambia rotta e diventa paladino della cultura: “La cultura è arte, bellezza, sorriso, poesia, musica. Cosa c’è di più bello che andare a teatro, mangiarsi un cheeseburger con le patatine e una birra mentre ti godi un Amleto di Alessandro Manzoni? Niente più attori a teatro? Niente più pagliacci? Devo stare a casa? Quindi la farsa che mi indigno per gli italiani non la posso più rappresentare? Non posso più monologare a cxxxx sputacchiando senza mascherina in Parlamento? Niente più paraculate coi rosari?”.

Live streaming, episodi completi e clip extra su Dplay.com

Il Fatto di Domani - Ogni sera il punto della giornata con le notizie più importanti pubblicate sul Fatto.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

SALVIMAIO

di Andrea Scanzi 12€ Acquista
Articolo Precedente

Il monologo di Crozza: “Lockdown or not lockdown? è una continua lotta a chi il tampone ce l’ha più lungo”

next
Articolo Successivo

Uno strepitoso Crozza-Zaia non azzecca un verbo: “E’ che l’Italiano è ostico, c’ha un verbo in ogni frase!”

next