Non avvicinatevi, attenzione che vi attacco tutto“. Giornalisti e fotografi sono assiepati davanti a casa di Daniela Santanché dove Flavio Briatore, dimesso dall’ospedale San Raffaele, trascorrerà l’isolamento come previsto in caso di covid-19. Le regole di sicurezza sanitaria impongono infatti all’imprenditore di rimanere a Milano e di non poter raggiungere Montecarlo, dove vive. E se all’inizio Briatore ha cercato di non rispondere alla domande dei giornalisti, alla fine ha ceduto: “Sto bene”. E poi, in tono sarcastico, ha aggiunto: “Fate attenzione che vi attacco tutto”.

Memoriale Coronavirus

Il Fatto di Domani - Ogni sera il punto della giornata con le notizie più importanti pubblicate sul Fatto.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

MANI PULITE 25 ANNI DOPO

di Gianni Barbacetto ,Marco Travaglio ,Peter Gomez 12€ Acquista
Articolo Precedente

Alessandra Casale: “Mi hanno rapito i gatti. Forse chiederanno un riscatto, aiutateci”

next
Articolo Successivo

“Cortina Summer Festival organizzato in modo responsabile. Non come certi aperitivi”: Massimiliano Ossini racconta

next