Fuori da un locale scoppia una rissa, i toni si fanno accesi e il litigio degenera. Un ragazzo colpisce con velocità e precisione i due che ha davanti. È quanto si vede in un video condiviso sui social che riprende, secondo quanto si apprende da media spagnoli, il pugile italiano Federico Colombi. Il 22enne è stato arrestato dalla polizia di Barcellona mentre era in vacanza per aver preso a pugni due agenti in borghese e due dipendenti del bar in cui si trovava e dove, secondo le testimonianze, si sarebbe rifiutato di pagare il conto di alcuni drink. Dalle immagini non è chiaro chi siano le due persone pestate, se i due poliziotti o i due baristi. Per fermare il boxeur alla fine è stato necessario l’intervento di diversi poliziotti, come si vede dalla clip. Uno dei camerieri si è ritrovato con il setto nasale e un sopracciglio rotti.

Il Fatto di Domani - Ogni sera il punto della giornata con le notizie più importanti pubblicate sul Fatto.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

L’Anpi si schiera con Elodie: “Vittima di orrendi insulti sessisti dai fan di Salvini. L’odio è l’arma dei miseri”

next
Articolo Successivo

Coronavirus e movida, lo sfogo dell’infermiere: “Voi a ballare dicendo che ‘non ce n’è coviddi’ e noi dentro le tute a sudare. Mettete la mascherina”

next