Le sorelle Enardu nella polemica. Serena ed Elga, ex troniste e oggi influencer, sono finite nel mirino degli utenti dei social per alcune foto che nelle intenzioni volevano essere goliardiche, ma di simpatico avevano zero. Due sere fa, infatti, le due sorelle si trovavano in Sardegna per festeggiare il compleanno di Viviana, la loro personal trainer. Nulla di strano, finché non è arrivata una torta con sopra una bandierina nazista. Tutte sorridenti, tutti divertiti, le Enardu hanno realizzato uno scatto con gli amici davanti alla torta con la svastica e l’hanno pubblicato anche sui loro profili Instagram.

Inevitabile è arrivata l’onda di commenti sdegnati per l’immagine e la leggerezza con cui le Enardu si sono prestate alla scena, di cui pare sia responsabile il marito di una delle due, decidendo pure di condividere MMFnL7Qtcon il web la propria immagine con il simbolo di un regime sanguinario. E dalle proteste (e qualche insulto) si è arrivati presto anche all’invito di unfollowarle in massa (in realtà i loro profili hanno perso soltanto 500 followers: noccioline, dato che si parla di profili seguiti da più di 400mila persone).

Una situazione che ha costretto alle scuse Serena (vista recentemente anche a “Temptation Island Vip” con Pago) ed Elga Enardu: “Siamo andate a un compleanno a sorpresa. Quando è arrivata la torta, abbiamo fatto delle stories per postarlo sui social e si è creato il caos, giustamente, sul simbolo della svastica”, è stata la loro giustificazione non proprio a prova di bomba. “Il marito, ingenuamente, gliel’ha fatto mettere sulla torta perché lei è un po’ tiranno e quindi in maniera superficiale è stata utilizzata quell’immagine. Noi ci dissociamo completamente da quel simbolo e dall’ideologia nazista. Se in qualche modo abbiamo toccato la sensibilità di qualcuno chiediamo scusa. Siamo state superficiali anche noi a non renderci conto che si trattava di un contenuto che non andava pubblicato. A volte ci sono dei momenti di leggerezza e non sempre si pensa proprio a tutto”. Il popolo dei social le perdonerà?

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Jason Derulo “rompe” i denti a Will Smith durante una partita a golf: il video virale

next
Articolo Successivo

Artrosi, vita sedentaria e stress tra le principali cause: ma attenzione anche a quello che si mangia

next