“Marco Rizzone? Io ho chiesto l’espulsione immediata dal Movimento. Nel M5s non voglio avere un solo minuto da condividere con persone del genere. Mi dispiace, perché lo conosco ed è stata una grandissima delusione aver appreso il suo nome. Archivierei la questione prendendo questa persona e mettendola da parte”. Sono le parole pronunciate ai microfoni di “Ma cos’è questa estate”, su Radio24, dal viceministro dei Trasporti, Giancarlo Cancelleri, a proposito della vicenda relativa al deputato M5s, Marco Rizzone, ha chiesto il bonus da 600 euro per i lavoratori autonomi e le partite Iva.

“Con questa storia – continua l’esponente pentastellato – abbiamo rappresentato perfettamente la differenza tra povertà e miseria, perché questa è una storia di miseria umana e di una tristezza inaudita. Chi intasca 12mila euro al mese e chiede anche l bonus da 600 euro non ha giustificazioni. Sono uscite le più disparate giustificazioni: lo ha chiesto la moglie, lo ha preso a sua insaputa… Sono tutte giustificazioni squallide. E far discutere gli italiani di questa storia ad agosto è ancora più paradossale”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

‘Dimissioni di Tridico? Salvini ridicolo, perché non fa dimettere i suoi?’: l’attacco di Fratoianni. ‘Ora i nomi di aziende che hanno truffato su Cig’

next
Articolo Successivo

Autostrade, Cancelleri: “I Benetton devono andare via entro settembre, o revoca. Noi del M5s non retrocederemo di un millimetro”

next