È stato ritrovato nel lago Piru, in California, il corpo dell’attrice di “Glee”, Naya Rivera. Era scomparsa lo scorso 8 luglio e secondo lo sceriffo della contea, l’attrice sarebbe affogata dopo aver salvato il figlio di 4 anni. Il bambino, ritrovato solo a bordo dell’imbarcazione, ha ricordato di aver visto la madre tuffarsi e di non averla rivista risalire in superficie. Le immagini del recupero del cadavere.

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti.

Ma anche essere parte attiva di una comunità con idee, testimonianze e partecipazione. Sostienici ora.


Grazie Peter Gomez

Sostienici ora Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Fabrizia Carminati: “Ho avuto una relazione con Silvio Berlusconi. Poi un giorno, a teatro…”

next
Articolo Successivo

Francesco Chiofalo, dopo l’operazione per il tumore al cervello la fidanzata è allarmata: “Non fa più i controlli e non segue le terapie”

next