La star di Glee Naya Rivera potrebbe essere morta annegata in un lago del sud della California, vittima di un incidente. Il suo corpo però non si trova e le ricerche, dopo che il figlio di 4 anni è stato trovato da solo, illeso, su un’imbarcazione, continuano: dozzine di sommozzatori con l’aiuto di droni ed elicotteri sono impegnati da giorni a scandagliare il fondale del lago Piru. Le autorità locali sempre più convinte del fatto che si sia trattato di un “tragico incidente“:Rivera potrebbe essere annegata dopo essersi tuffata per fare un bagno.

Nelle ultime ore, lo sceriffo della Contea dove è avvenuta la scomparsa ha diffuso un video registrato da una telecamera di sorveglianza in cui si vede l’attrice 33enne raggiungere il lago in auto con il figlio di 4 anni, parcheggiare e poi salire su una barca con l’aiuto di due uomini, che poi si allontanano mentre l’imbarcazione con a bordo l’attrice e il bambino prende il largo.

Il bimbo, Josey Hollis Dorsey, è stato trovato da solo a bordo della barca: a chi lo ha soccorso e agli inquirenti ha raccontato che la mamma si era tuffata. Adesso il bambino “sta bene, è con altri membri della famiglia”, ha dichiarato nei giorni scorsi Eric Buschow, portavoce dello sceriffo della contea. Ma dell’attrice non ci sono ancora tracce.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

“Fly sta meglio”, il comico Enzo Salvi posta un video con il pappagallo dopo l’aggressione: “Un ricordo indelebile”

next
Articolo Successivo

Lapo Elkann a Napoli “abbraccia” il Sud

next