La canzone tradizionalmente legata alla Resistenza e alla Liberazione, Bella Ciao, si è trasformata in Italia Ciao. Ma anche la storia cambia, perché a liberare il nostro Paese non ci sono più i partigiani ma solamente gli americani. Giuseppe Povia è l’autore della reinterpretazione del testo legato alla festa del 25 aprile. “Il nuovo Hitler”, canta, “è a Bruxelles”. Il video ha incassato più di 2,5 milioni di visualizzazioni in un giorno: non tutte di fans, ma anche – e soprattutto – accompagnate a commenti ironici sul “cantautore dei sovranisti”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Successivo

Moise Kean organizza una festa ‘hot’ durante la quarantena. L’Everton: “Comportamento inaccettabile, siamo sconvolti”

next