“Siamo stati spiati, soggiogati e trattati come delinquenti” inizia così l’intervento della deputata ex M5s Sara Cunial, multata a Pasquetta ad Ostia. Per l’ex del Movimento 5 stelle, ora nel Misto, “esistono già ampie evidenze che la vaccinazione antinfluenzale porta al 36% di casi covid in più per interferenza virale – ed aggiunge – in pieno ossequio nei confronti di uno scientismo delle santa inquisizione da salotto televisivo grazie al quale si possono sacrificare i militari, i poliziotti e il personale medico alle sperimentazioni di un vaccino che sappiamo non servirà a nulla per la mutevolezza del virus”. La deputata del gruppo Misto, poi, afferma che i “dpcm sono incostituzionali”, tanto da arrivare a strappare i fogli in Aula. E conclude: “E ora scaricatevi le vostre app”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

25 aprile, Casellati: “Esempio che ci dà forza in emergenza”. Fico: “Lezione per il futuro”. Conte pubblica una strofa di “Viva l’Italia”

next
Articolo Successivo

25 aprile, il video-messaggio del sindaco Sala ai bambini: “Conoscete la storia di Bella ciao e il suo significato? Ve la racconto”

next