Bagarre in Senato nel corso dell’intervento del capogruppo M5S, Gianluca Perilli. “Ci deve essere coerenza, i comportamenti devono essere credibili. Senatore Salvini, si ricorda quando diceva che bisognava riaprire tutto? Lei è un monumento all’incoerenza. Si può fare finta che la pensiamo tutti allo stesso modo, ma io non faccio finta”, ha detto il senatore pentastellato facendo insorgere i parlamentari del Carroccio e delle altre opposizioni. Le urla hanno costretto la presidente Elisabetta Casellati a intervenire: “Senatori, per cortesia. Abbiamo detto collaborazione. Tenete le mascherine o smettete di urlare. Se devo interrompere l’aula ditemelo”, ha detto.

Memoriale Coronavirus

Oggi in Edicola - Ricevi ogni mattina alle 7.00 le notizie e gli approfondimenti del giorno. Solo per gli abbonati.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

SALVIMAIO

di Andrea Scanzi 12€ Acquista
Articolo Precedente

Coronavirus, a Torino il Commissario degli ospedali è una vecchia conoscenza

next
Articolo Successivo

Coronavirus, Renzi: “Propongo una commissione d’inchiesta dopo l’estate”. E a Conte: “Draghi le indica la strada, serve liquidità per le pmi”

next