“Questa è una battaglia” che in Europa “si vince tutti insieme altrimenti a perdere saremo tutti”, così il premier Giuseppe Conte nella parte conclusiva della sua informativa al Senato. E assicura: “Ribadirò questa posizione fra qualche ora, a una video conferenza a livello di G20 e poi al vertice del Consiglio europeo”. Il presidente del Consiglio poi ribadisce l’ok dell’Italia allo strumento dei Covid-bond, che, specifica Conte “preferirei chiamare European Recovery bond”. “La nostra unione monetaria – conclude – uscirà vincitrice solo se le sue istituzioni saranno rafforzate nel segno della solidarietà e dell’unità”.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Coronavirus, l’informativa del presidente del Consiglio Conte al Senato. Segui la diretta

next
Articolo Successivo

Coronavirus, l’applauso unanime dei senatori per le vittime. Conte: “La nostra vicinanza ai familiari”

next