Un minuto e quarantacinque secondi immerso nell’acqua gelata di un ruscello delle Alpi italiane. È la sfida accettata e vinta dal tennista Novak Djokovic che insieme all’amico Constantine è rimasto, con il solo costume addosso, per quasi due minuti, a bagno nell’acqua gelida. “Non sappiamo la temperatura, ma ce l’abbiamo fatta”, ha dichiarato il campione alla fine del video, postato sul suo canale Instagram. Alla fine Djokovic ha rilanciato la sfida: “Fatelo anche voi”. Le condizioni sono semplici: “Deve essere inverno, l’acqua deve essere gelata, dovete essere in mutande e immergere almeno metà del vostro corpo e dovete rimanerci per almeno un minuto”.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Alessia Marcuzzi: “Elodie ha ragione. Se una donna è magra si può insultare come nulla fosse. E’ comunque body shaming”

next
Articolo Successivo

Ragazzino non raccoglie gli escrementi del suo cane. Un anziano lo vede, li recupera e fa un gesto inaspettato (no, non è Lercio)

next