Il black bloc Vincenzo Vecchi non sarà scarcerato. Lo ha deciso giovedì la Corte di Cassazione francese, che ha respinto la richiesta di liberazione della Corte d’appello. Vecchi, 46 anni, ex militante anarchico e anti-capitalista, era stato arrestato l’8 agosto scorso in Francia in esecuzione di due mandati d’arresto europei, tra cui uno per “devastazione e saccheggio” al G8 di Genova. L’uomo è stato condannato in Italia con sentenza definitiva a 11 anni e mezzo per le violenze del G8 del 2001 ed è soggetto a una richiesta di estradizione da parte del nostro Paese.

Il 15 novembre scorso la Corte d’appello di Rennes aveva deciso di scarcerare Vecchi, definendo “irregolare” il mandato d’arresto europeo. L’ex militante aveva vissuto in Francia per diversi anni in clandestinità fino all’arresto. La decisione del tribunale rischiava di creare attriti diplomatici tra Roma e Parigi perché in rottura con le promesse di maggiore collaborazione tra le forze di sicurezza dei Paesi membri dell’Unione europea.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

‘Ndrangheta, ‘Andiamo e parliamo col giudice’: Nicola Adamo indagato per traffico d’influenze “50mila euro per aggiustare la sentenza al Tar”

next
Articolo Successivo

Mondo di Mezzo, Salvatore Buzzi ottiene gli arresti domiciliari dopo 5 anni di carcere

next