Nel corso di Fratelli di Crozza, in onda il venerdì in prima serata sul Nove, Crozza/Di Maio commenta lo slittamento in estate dell’abbassamento del tetto del contante e dell’obbligo del Pos e conclude cantando sulle note di “Luglio, col bene che ti voglio”: “Luglio posticipo il contante perché non voglio il pos. Ahi Ahi Ahi Ahi. Votano in tutte le regioni e io mi cxxo addoss. Ahi Ahi Ahi Ahi. Ci sei tu, o mio elettore..solo tu che sei evasore. Ce lo siamo detto, spostiamo tutto a luglio e non ne parliamo più”

Live streaming, episodi completi e clip extra su Dplay.com

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Crozza-papa Francesco diventa Tecno-papa per sistemare i conti in rosso del Vaticano

prev
Articolo Successivo

“Rocco Siffredi? E’ vecchio, brutto e ha quei lardominali che non voglio vedere in un film hard”: parola di Paola Saulino

next