“Dici a noi che abbiamo il 4% dei consensi. Benissimo, e allora quest’estate dopo la crisi di governare ti sei fatto fregare da chi ha il 4%. Tieniti il Papeete che noi pensiamo a governare il Paese”. Nel discorso conclusivo della decima edizione della Leopolda, che ha sancito la nascita del proprio partito, Italia Viva, Matteo Renzi ha dedicato parte dell’intervento a Matteo Salvini. “Non conosci la Costituzione, e questo lo sapevamo già. Ma vorrei farti notare che i miei genitori sono incensurati (ieri, a piazza San Giovanni, il leader della Lega aveva fatto una battuta su mamma e papà Renzi, ndr) perché non hanno avuto condanne in Cassazione. Tu, invece, per oltraggio a pubblico ufficiale, non sei incensurato“.

Video realizzato con immagini di Agenzia Vista

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

SALVIMAIO

di Andrea Scanzi 12€ Acquista
Articolo Precedente

Italia Viva, il “nuovo” partito dagli ex 5 Stelle (massone incluso) a Cosimo Ferri: sì al partito del leader e no al “governo delle manette”

next
Articolo Successivo

Renzi e Di Maio e le strane affinità tra due pokeristi capricciosi

next