“Abbiamo chiesto e ottenuto un incontro con il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella. Abbiamo fatto lo stesso con Giuseppe Conte, che mi ha detto informalmente che ci farà avere una data”. Così Teresa Bellanova parlando della manovra al termine dei tavoli tematici alla Leopolda 10, in corso a Firenze. “Abbiamo fatto un nuovo partito perché non si poteva più stare nel Pd – ha aggiunto – Alle prossime elezioni andremo da soli e coi 5 stelle saremo avversari”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Leopolda, Italia Viva sceglie il simbolo e l’avversario preferito: “Il Pd è diventato il partito delle tasse. E lì dentro non ascoltavano”

next
Articolo Successivo

Centrodestra unito a Roma: ‘Siamo 200mila’. Salvini: ‘Vinciamo tutte le Regionali e governo a casa. Migranti? Hanno mani sporche di sangue’

next