Nessun passaggio della campanella, che è stata comunque suonata dal presidente del Consiglio, Giuseppe Conte. Ad attenderlo c’erano il sottosegretario uscente Giancarlo Giorgetti, il suo successore Riccardo Fraccaro e il segretario generale di Palazzo Chigi, Roberto Chieppa, che gli ha consegnato la campanella. Ritualmente si passa di mano dal premier uscente a quello entrante, ma stavoltanon è stato possibile perché Conte subentra a se stesso.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Governo Conte 2, il ministro Costa ufficiale e gentiluomo: batte i tacchi di fronte a Mattarella, poi il baciamano alle ministre

next
Articolo Successivo

Governo, Pisano (ministra Innovazione) ironizza: “Io il braccio di Casaleggio per esportare Rousseau? Mamma mia, così potente…”

next