Al ballottaggio, a Livorno, andranno Luca Salvetti, candidato sindaco per il centrosinistra (Partito democratico, lista civica Futuro!, Casa Salvetti, Articolo1 – Mdp)  e il candidato del centrodestra Andrea Romiti (Lega Salvini Premier, Fratelli d’Italia, Forza Italia, Livorno in Movimento), mentre la lista di sinistra Buongiorno Livorno lotta per il terzo posto insieme al Movimento 5 stelle. “Adesso bisogna serrare i ranghi e continuare a parlare con la gente” commenta Salvetti che in vista del prossimo voto apre al dialogo con tutte le “forze antifasciste” della città, mentre per Romiti “nel 2014 questa città ha tentato un cambiamento che non è avvenuto, anche io sono tra quei livornesi che votarono 5Sstelle, purtroppo il cambiamento non c’è stato, noi invece ne saremo all’altezza”. “Talloniamo il M5s ma abbiamo perso. Siamo comunque orgogliosi del risultato ottenuto ma Livorno ha deciso di tornare indietro” afferma Marco Bruciati, candidato sindaco di Buongiorno Livorno.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Nardella: “Firenze città simbolo, Lega ha fatto di tutto per conquistarla”

next
Articolo Successivo

Bergamo, storico bis per Gori: “Al Pd manca la capacità di trovare alleati. Maggioranza col M5s? Non credo”

next