Il centrodestra conquista al primo turno Cagliari e Alghero, strappando entrambe le città al centrosinistra. Alle elezioni comunali nel capoluogo vince per una manciata di voti (meno di 2mila) il consigliere regionale di Fratelli d’Italia Paolo Truzzu che supera di qualche decimo di punto il 50% delle preferenze, utile per evitare il ballottaggio, mentre il centrosinistra con Francesca Ghirra si ferma al 47,7% e ha chiesto il riconteggio delle schede. Se il risultato dovesse essere confermato, sarebbe il più importante tra i 28 Comuni chiamati al voto per l’elezione del sindaco in Sardegna: il primo minitest superato dalla giunta regionale di centrodestra eletta il 24 febbraio scorso e guidata da Christian Solinas, dopo i ritardi nella formazione della giunta e le polemiche per il doppio incarico rivestito dal governatore.

Il centrodestra vince già al primo turno anche ad Alghero dove Mario Conoci, candidato del Partito Sardo d’Azione appoggiato dalla Lega, con il 53% dei voti sconfigge il sindaco uscente Mario Bruno del centrosinistra (31,9%), mentre il candidato del M5s, Roberto Ferrara, si ferma al 14,97%. Si andrà invece al ballottaggio a Sassarri dove lo scrutinio prosegue a rilento: davanti c’è il centrosinistra, con il magistrato Mariano Brianda al 33,7, seguito dall’ex parlamentare Nanni Campus (30,8%), alla guida di cinque liste civiche, mentre il centrodestra si ferma al 16,2% e il M5s, con Maurilio Murru, al 14,4%.

I risultati negli altri comuni
A Illorai (Provincia di Sassari) è stato eletto il primo sindaco leghista di Sardegna: si tratta di Titino Cau con la lista ‘Fermiamo lo spopolamento’. Fabrizio Demelas è il nuovo primo cittadino di Sorso con il 41 per cento. A Golfo Aranci ottiene il 58% il vicesindaco uscente Mario Mulas (Cd-Civica). La stessa lista con Antonio Capula vince anche a Castelsardo mentre a Putifigari ottiene il quorum l’unico candidato Giacomo Contini. Spostandosi dal Sassarese alla Provincia di Cagliari, a Sinnai vince il centrosinistra con Tarcisio Anedda. A Monserrato è al momento in testa Tomaso Antonio Locci.

Eletti i sindaci dei 4 paesi della Provincia di Oristano chiamati al voto. A Bosa è stato eletto Pier Franco Casula (Un’Altra Bosa), a Magomadas Emanuele Cauli (unica lista Cambiamo Passo), a Sini il sindaco eletto è Biagino Atzori (Uniti per Sini), mentre a Sorradile il sindaco è Pietro Arca (unica lista Sorradile Solidale). In Provincia di Nuoro a Onanì è stata eletta Clara Michelangeli (Paris pro Onanie, unica lista), a Ortueri Francesco Carta (unica lista Animu Ortueri), a Sarule il sindaco è Paolo Ledda (Sa Comuna, unica lista), a Tortolì è stato eletto Massimo Cannas (Progetto 4.0), mentre a Villagrande Strisaili il sindaco è Alessio Seoni.

Eletti i nove sindaci nei comuni al voto nella Provincia Sud Sardegna. A Calasetta vince Claudia Mura, per la prima volta un sindaco donna nel paese dell’Isola di Sant’Antioco. Ad Esterzili vince Renato Melis, che con una unica lista in campo doveva solo superare il quorum, così come a Genoni, dove vince Gianluca Serra. A Guasila vince Paola Casula, a Samatzai Enrico Cocco è il nuovo sindaco. A San Gavino Montreale è riconfermato sindaco Carlo Tomasi, a Sant’Anna Arresi vince Anna Maria Teresa Diana, a Serrenti vince Pantaleo Talloru e a Vilasimiius il sindaco è Gianluca Dessì.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Calabria, finalmente un sindaco giovane (e apartitico) per far ripartire il Sud

prev
Articolo Successivo

Elezioni Cagliari, Ghirra (centrosinistra) chiede il riconteggio: “Con 80 voti in meno al centrodestra si va al ballotaggio”

next