“Honda Experience – Casa Connessa Tortona”

La casa nipponica Honda, per la prima volta alla Design Week, sarà presente presso l’area espositiva di via Tortona per tutto il periodo del Fuorisalone dal 9 al 14 aprile 2019, dalle 10 alle 21. “Honda Experience – Casa Connessa Tortona” presenterà un ambiente ispirato al concept Honda e-protopype, oltre che con il suo “albero dell’energia”.

Hyundai main sponsor di Fuorisalone e la sua “Stile Set Free”

Per il nono anno consecutivo Hyundai si impegna a sostenere il Fuorisalone e concretizza la sua presenza con “Style Set Free” presso l’ex carrozzeria Opificio 31 di via Tortona 31: un viaggio sensoriale studiato e messo a punto in collaborazione con Monocle, rivista famosa in tutto il mondo, per creare la propria auto del futuro, in base alle proprie esigenze e al proprio stile di vita. Dalle 10.00 alle 21.00.

Italdesign espone la concept DaVinci

Anche Italdesign sarà presente alla kermesse milanese. L’indirizzo da segnare è sempre via Tortona 31. Saranno esposti una selezione di oggetti creati dall’Italdesign industrial design division in collaborazione con diversi clienti partner internazionali. Degna di nota per gli appassionati dell’auto la “DaVinci”, concept car 100% elettrica dedicata al genio di Leonardo Da Vinci. Mi raccomando non fermatevi alla carrozzeria: la particolarità qui è anche negli interni in Alcantara, per la prima volta al mondo interattivi.

INDIETRO

Milano Design Week, tutte le auto da non perdere al Salone del mobile 2019

AVANTI

Il Fatto di Domani - Ogni sera il punto della giornata con le notizie più importanti pubblicate sul Fatto.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

John Elkann e Elon Musk hanno qualcosa in comune

next
Articolo Successivo

Uber, in Arabia Saudita le autiste possono bloccare le richieste di uomini: solo marketing?

next