Un’ora rubata al sonno durante la notte o un’ora guadagnata per stare alla luce durante il giorno? Diatriba antica, sfida eterna, alla maniera di pandoro contro panettone, modello Aboccaperta di Giuliano Funari, l’ora legale torna stanotte, a cavallo tra il 30 e il 31 marzo, con lo spostamento delle lancette in avanti di un’ora da compiere rigorosamente alle 2 (spostandole alle 3). Legalisti o meno, ecco sei effetti, consigli e curiosità per affrontare al meglio il tragico/mangifico cambio dell’ora d’inizio primavera.

Uno studio scientifico dell’università del Michigan datato febbraio 2018 ha rilevato un aumento del 28% degli attacchi di cuore il lunedì immediatamente successivo all’entrata in vigore dell’ora legale. Lo stesso ateneo ha rilevato anche che con il ritorno dell’ora solare a fine ottobre viene rilevata in media una diminuzione degli infarti del 21%.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Nonna dà alla luce la sua nipotina come madre surrogata: “Volevo vedere mio figlio e il suo compagno con in braccio la loro bambina”

next
Articolo Successivo

Fedez: “Ecco la verità sul perché ho rotto con Fabio Rovazzi”

next