Tre rapinatori sono stati arrestati dai carabinieri mentre stavano mettendo a segno una rapina in una farmacia di Milano, armati di taglierino. I tre, tutti con precedenti penali e di età compresa tra i 41 e i 27 anni, lo scorso 30 gennaio avevano già rapinato una sala giochi a Bovisio Masciago (Monza), sempre minacciando i presenti con un taglierino. Partendo da quell’episodio, i carabinieri della compagnia di Desio (Monza) hanno iniziato le indagini. Uno dei malviventi, in quell’occasione, è caduto ferendosi a una mano con il suo stesso taglierino, lasciando sul pavimento una sua impronta. Attraverso la comparazione in banca dati i militari hanno individuato sia lui che i complici, pedinandoli per giorni, fin quando non sono entrati nella farmacia milanese per rapinarla. Arrestati, i tre sono stati portati in carcere a San Vittore