Furto in casa Mastella a San Giovanni di Ceppaloni, nel Beneventano. L’attuale sindaco di Benevento e la moglie Sandra Lonardo, senatrice di Foza Italia e membro della commissione Antimafia, non erano presenti durante l’irruzione dei ladri.

Non è ancora stato quantificato il danno, ma a quanto si è appreso il bottino sarebbe limitato solo ai documenti. Sul posto sono intervenuti i carabinieri di Montesarchio, allertati dall’ex ministro della Giustizia del governo Prodi.

L’ex leader dell’Udeur ha denunciato il furto dopo essersi accorto che era stata sfondata una vetrata blindata al piano terra della villa. Le indagini sono condotte insieme al nucleo investigativo e al reparto operativo dei carabinieri di Benevento, anche visionando le riprese effettuate dalle telecamere di videosorveglianza, per cercare elementi utili all’identificazione dei malviventi.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Castelnuovo di Porto, sit-in per il Cara: ‘Migranti in strada’. Gara per ospitarli: tra loro il ‘campione’ della squadra del paese

prev
Articolo Successivo

Foggia, evasione fiscale da 30 milioni di euro: arrestato un noto imprenditore

next