E’ stato firmato nella riunione di governo a Caserta il Protocollo d’intesa per un’azione urgente nella Terra dei fuochi. Il governo mette in campo un “piano di azione contro i roghi nella Terra dei Fuochi” ciò dimostra la “particolare sensibilità e determinazione del governo nel contrastare il fenomeno delle discariche abusive e degli incendi dolosi. Abbiamo un obiettivo ben preciso tutelare la salute delle popolazione della Terra dei Fuochi”. Ha detto il premier Giuseppe Conte in conferenza stampa a Caserta. “Oggi – ha continuato Luigi Di Maio – per noi è un giorno importante, inizia un percorso interministeriale, la Regione Campania per fermare il fenomeno della Terra dei Fuochi e presidiare gli obiettivi sensibili della criminalità organizzata”.
close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Pd, Richetti: “Minniti dice di non essere renziano e vuole i voti da Renzi, io invece lo sono”. E denuncia le “bande organizzate” dem

prev
Articolo Successivo

Ue, Salvini e leghisti cauti: “Euroscettici? Non vogliamo scardinare nulla ma cambiare le regole da dentro”

next