Alle parole di Luigi Di Maio, che dopo le consultazioni è tornato assieme a Giulia Grillo nel palazzo dei gruppi parlamentari di Montecitorio, in serata arriva la dura replica di Forza Italia per bocca del portavoce unico del partito Giorgio Mulè: “Di Maio e il M5S si sono dimostrati una volta in più irresponsabili, inaffidabili ed immaturi. Quella di oggi, con l’ennesimo di spaccare il centrodestra, è l’ennesima prova di immaturità di un movimento che non ha a cuore l’interesse dell’Italia”.

Nel M5S bocche cucite anche dopo le nuove dichiarazioni di Matteo Salvini dal Molise. Alfonso Bonafede preferisce non replicare. E il Presidente della Camera Roberto Fico, che stava per raggiungere Luigi Di Maio, visti i giornalisti, preferisce allontanarsi da Montecitorio. Pronto all’incarico? Fico non risponde.

Poi, intorno alle 22 anche Di Maio lascia Montecitorio ma preferisce non rispondere alle nuove dichiarazioni di Salvini: “Al governo con tutto il centrodestra? Abbiamo già detto abbastanza per oggi”.