L’altra squadra

Pontieri, “vice” e controllori. Di Maio prepara il 5 marzo

Dopo il voto – Carelli e Paragone per il dialogo a destra, la carta Fico per trattare con ortodossi e sinistra. E poi i capigruppo di guardia

Bollito misto di

Ci voleva Gavin Jones della Reuters per scalpellare lo spesso strato di cerone e stucco che tiene insieme quel che resta di B. e domandare ai cosiddetti giornalisti italiani se non si siano accorti che è completamente bollito: “Sembra in stato confusionale e nessuno ne parla. Non solo confonde euro e lire, ma dimentica quasi […]

l’inchiesta

I buchi di Fs bloccano l’Italia. Rapporto (segreto) per Delrio

Maltempo – Vertici dell’azienda in silenzio – Rete fredda

L’intervista – Esclusivo

“Ho registrato Weinstein. Solo così ci hanno creduto”

Ambra Battilana è la modella che nel 2015 presentò una denuncia per le molestie subite Qui si racconta ad Asia Argento

di Asia Argento
Il personaggio

Francesca Barra la candidata-selfie strappata all’Isola

L’indecisa – Corre a Matera, la città dei sassi, per il Pd. Nelle sue dichiarazioni una serie di impareggiabili gaffe e ripensamenti

di Selvaggia Lucarelli

Commenti

Il berlusconismo ha già vinto

La stampa ha dato maggior rilievo alla dichiarazione di Scalfari di preferire Berlusconi a Di Maio, che non a quella di ritenere lo stesso Berlusconi “adatto alla cosa pubblica”, che era invece ben più impegnativa. Perché ognuno è libero di preferire qualcuno a qualcun altro, come pure di credere a uno invece che a un […]

di Eugenio Ripepe

Sopravvivere alla notte del 4 marzo: un foulard per reggere la mascella

Solo una manciata di ore ci separa dal fatidico 4 marzo, dalle maratone televisive, dagli exit-poll, dalle simulazioni, dalla nota giaculatoria “aspettiamo le prime proiezioni” e “aspettiamo i dati veri”. Ora pro nobis. Amen. Una legge elettorale che pare scritta in manicomio da uno che crede di essere Napoleone aumenterà la suspance. Il Fatto Quotidiano, […]

Fatti di vita

Matteo, ovvero lo smemorato del Nazareno

La paura, si sa, tende a fare brutti scherzi. Senza dire che, caso mai uno fosse superstizioso, bisogna fare i conti pure con un’angosciante coincidenza di date (4 dicembre-4 marzo). Sarà per questo che il nostro coriaceo Matteo Renzi si mostra, in questi ultimi scampoli di campagna elettorale, assai confuso. Anzi, proprio smemorato. Lunedì mattina,durante […]

Politica

il dossier

Da New York a Roma: la guerra degli appalti Rai arriva a Cantone

Telecamere – Nuovi bandi per le produzioni dei servizi, Mediakite sotto accusa da parte della rivale Gvg: “Non ha i requisiti”

di Gianluca Roselli
Costretto a ripensarci

Salvini cambia idea su Casapound: “I loro voti non ci servono”

Dopo un giorno di polemiche col rischio di perdere voti e di farli perdere alla poco coesa coalizione di centrodestra, Matteo Salvini si allontana da Casapound o almeno finge di farlo: “Non ho bisogno dei voti di altri né mi interessano. La gente mi chiede chiarezza. Ringrazio ma non mi servono i voti di altri, […]

L’intervista

Contrordine: “La politica è una cosa meravigliosa”

Pif – Il regista: “Sono reduce da un tour elettorale in cui ho incontrato tanti cittadini che credono nei loro leader. L’astensione non è mai un’opzione”

Cronaca

Rifiuti in Campania

Albamonte (Anm) e Verna (giornalisti) difendono Fanpage.it

Per i giornalistidi Fanpage – due dei quali sono indagati per induzione alla corruzione per come hanno condotto l’inchiesta sui rifiuti campani – arriva la solidarietà dell’Ordine dei giornalisti e dell’Associazione nazionale magistrati. La videoinchiesta ha portato alle dimissioni dei vertici della società regionale Sma e del figlio del governatore, Roberto De Luca, da assessore […]

Lecce – Affari

Dai “gratta e vinci” ai master: i milioni Tap dividono il Salento

Il gasdotto che dall’Azerbaijan arriverà in Puglia. Dal 2014 piovono finanziamenti, corsi e agevolazioni. C’è chi rifiuta: “Il territorio non li vuole”

di Maria Cristina Fraddosio

Italia

Ergastolana di 91 anni

Superboss al 41 bis ritorna a Palmi in visita alla madre

La poliziamette nero su bianco che è un boss pericoloso. I sette ergastoli per mafia e omicidi che sta scontando al 41 bis “raccontano” la sua caratura criminale. E il recente passato – nel 2012 ha rotto il naso di un magistrato durante un interrogatorio – dovrebbero confermare il quadro. Ma per il giudice di […]

Torino

La maestra inveisce contro gli agenti. L’Ufficio scolastico chiede informazioni

Il caso al corteo antifascista del 22 febbraio

Roma

Confiscato il Salaria Sport Village. Ma i fasti di Anemone ormai sono finiti

L’ex tempio dei massaggi ora costa troppo

di Vincenzo Bisbiglia

Mondo

Il caso – Smarcarsi da Madrid

Melina indipendentista: 3 presidenti catalani

Puigdemont in auto-esilio affiancato da Sánchez (in cella) e Turull, scarcerato

di Elena Marisol Brandolini
Israele – Gerusalemme

Tasse, “persecuzione” cristiana

Il Comune chiede milioni di dollari di arretrati e i custodi della Terrasanta sbarrano il Santo Sepolcro. Netanyahu fa un passo indietro

di Fabio Scuto
Bratislava

“Jan ucciso dalla ‘ndrangheta alla slovacca”

Omicidio Kusiak – Gli interessi mafiosi legati al governo del premier Fico dietro la morte del reporter

Cultura

Il libro

Quelli che… “l’ho scritta io” ma nessuno lo sa

Ingratitudine – “La bottega dei falsautori” di Fabrizio Basciano, storie di artisti e di “scippi” di canzoni

di Fabrizio Basciano
Ospiti

Cinque domande in 5 giorni

Dal 10 al 14 marzo dalla Buchmesse di Francoforte a Luca Guadagnino

di m.nov.
Il film

“Puoi baciare lo sposo” pure senza entrare in Parlamento

L’ultimo lavoro di Alessandro Genovesi dal primo marzo in sala: la storia di un matrimonio gay e di tutti i pregiudizi degli ambienti definiti “progressisti”

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Diventa Sostenitore
Articolo Precedente

Sul Fatto del 27 febbraio: ritardi fino a 7 ore per gli scambi congelati alla stazione Termini

prev
Articolo Successivo

In Edicola sul Fatto Quotidiano del 1 marzo: B. riesuma Francesca. Ma Ambra ricorda: “Io da Silvio a Weinstein”

next