/ di

Silvia Truzzi Silvia Truzzi

Silvia Truzzi

Giornalista

Nata a Mantova, vivo a Milano. Sono laureata in Giurisprudenza e lavoro al Fatto quotidiano da quando è stato fondato nel 2009. Ho vinto il Premio giornalistico internazionale Santa Margherita Ligure per la cultura nel 2011 e il Premio satira Forte dei Marmi, sezione giornalismo, nel 2013. Ho scritto “Un Paese ci vuole” (Longanesi, 2015) e con Marco Travaglio “Perché no” (Paper first, 2016). Il mio primo romanzo si intitola “Fai piano quando torni” (Longanesi, 2018).

Parlando di cose serie: sono innamorata di Paperino dall’età di quattro anni; vorrei essere la figlia segreta di Audrey Hepburn e Franco Cordero, ma pare di no.

Articoli Premium di Silvia Truzzi

Commenti - 14 giugno 2018

Caro monsieur le président, chiediamo excuse

Monsieur le président, con questa mia siamo qui a dirvi excuse-moi, per i nostri ministri così cafoni e imprésentables. Cosa vuole, noi mica c’abbiamo l’Ena, che forma classi dirigenti preparate, competenti, molto charmant e tanto tanto umane. Ci dobbiamo accontentare di gente così. Il suo jeune portavoce martedì ci ha detto che siamo vomitevoli (à […]
Cultura - 13 giugno 2018

Bolle danza, Bollani improvvisa, Milano diventa un palcoscenico

La pianura padana non è un luogo comune, nonostante l’aria appiccicosa di umidità e le zanzare di insolenti dimensioni. Milano – la capitale morale, quella tutta efficienza e niente bellezza – si presenta con l’abito della festa nel cortile del Castello Sforzesco. Ma non è questo lo spettacolo, anche se mentre le luci del giorno […]
Commenti - 7 giugno 2018

Qualche consiglio al premier, ai ministri & affini

Nessun governo, a nostra memoria, è nato in un clima di tale invelenita ostilità da parte del sistema dell’informazione. Forse nemmeno ai tempi di Berlusconi, anni in cui – almeno formalmente – esisteva un’opposizione polarizzata e dichiarata. I primi vagiti del nuovo esecutivo – il discorso del neo premier Conte – sono stati salutati da […]
Commenti - 1 giugno 2018

Governo, criticare Mattarella per difendere il Presidente

Nelle lunghe settimane di crisi abbiamo visto uno psicodramma politico trasformarsi in una crisi istituzionale i cui strascichi non saranno inoffensivi. La Presidenza della Repubblica è la più importante istituzione di garanzia del nostro ordinamento e va difesa senza tentennamenti. Va difesa non solo da attacchi strumentali, ma anche da una gestione maldestra da parte […]
Politica - 30 maggio 2018

“Mattarella non poteva mettere il veto su Savona”

Lorenza Carlassare – professore emerito a Padova, una dei nostri costituzionalisti più autorevoli – risponde al telefono con l’abituale fermezza: “Non è difficile valutare alla luce della Carta i fatti di questi giorni. Si discute se il comportamento del capo dello Stato sia stato corretto. La risposta per un costituzionalista è facile, perché noi valutiamo […]
Politica - 29 maggio 2018

“Il Presidente ora non è più garante dell’unità nazionale”

Qualche giorno fa, in un colloquio con questo giornale, il costituzionalista Massimo Villone, professore emerito a Napoli, aveva “affettuosamente” sconsigliato al Capo dello Stato di interferire nell’indirizzo politico del governo. L’appello – possiamo dirlo senza mancare di rispetto alla più alta istituzione repubblicana (che va sempre difesa) – è rimasto inascoltato. Professore, come giudica il […]
Società - 28 maggio 2018

La Settimana Incom

  Bocciati Braccia rubate alla viticultura A Sambuca di Sicilia (Agrigento) a margine dello spettacolo musicale è stato consegnato a Bianca Atzei il certificato di adozione di un vigneto di Nero d’Avola, prodotto tipico di quella zona della Sicilia. Dopo l’Isola dei famosi, ritirarsi a coltivare la vigna potrebbe essere un’ottima soluzione.   Tu quoque, Morgan Morgan […]
Italia - 26 maggio 2018

Confesso che ho vissuto (e non credevo così tanto): il nuovo libro di Massimo Fini, il suo sguardo alla malinconia

Il titolo è preso in prestito da Pablo Neruda – Confesso che ho vissuto – lo sguardo nella foto di copertina alla malinconia. È un ritratto lagunare di un giovanissimo Massimo Fini, Venezia che sfuma sullo sfondo: il libro è una raccolta, la seconda dopo quella dei saggi storico-filosofici, che comprende le opere più “personali” […]
Commenti - 25 maggio 2018

I nomi non mutano le cose: Savona o no, resta la politica

Cos’è mai un nome? Dispiace scomodare Shakespeare in faccende così poco poetiche, ma il punto è tutto qui. E la risposta è appunto che il problema non sono i nomi dei ministri, o più precisamente il nome del ministro dell’Economia. Ieri il Colle ha fatto trapelare una nota ufficiosa grazie alla quale abbiamo potuto fare […]
Politica - 24 maggio 2018

“Veti? Il Quirinale non può imporre indirizzi politici”

La necessità di formare un governo politico è spesso filtrata dal più autorevole Colle romano. Richiesta sacrosanta di cui però, forse, è utile chiarire il perimetro, rispondendo a una domanda che solo apparentemente sembra ovvia: “La politica di chi?”. Lo abbiamo chiesto a Massimo Villone – professore emerito di Diritto costituzionale a Napoli, presidente del […]

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×