/ di

Silvia Truzzi Silvia Truzzi

Silvia Truzzi

Giornalista

Nata a Mantova, vivo a Milano. Sono laureata in Giurisprudenza e lavoro al Fatto quotidiano da quando è stato fondato nel 2009. Ho vinto il Premio giornalistico internazionale Santa Margherita Ligure per la cultura nel 2011 e il Premio satira Forte dei Marmi, sezione giornalismo, nel 2013. Ho scritto “Un Paese ci vuole” (Longanesi, 2015) e con Marco Travaglio “Perché no” (Paper first, 2016). Il mio primo romanzo si intitola “Fai piano quando torni” (Longanesi, 2018).

Parlando di cose serie: sono innamorata di Paperino dall’età di quattro anni; vorrei essere la figlia segreta di Audrey Hepburn e Franco Cordero, ma pare di no.

Articoli Premium di Silvia Truzzi

Commenti - 13 dicembre 2018

Gli orfani di Matteo e la nuova Cosa: Renzi en marche

Non sono più i suoi, Renzi li ha mollati. La sceneggiatura di quello psicodramma altrimenti noto come Partito democratico si arricchisce tutti i giorni di dettagli comici. Mentre i renziani in cerca d’autore mostrano imbarazzanti segni della sindrome da abbandono (l’immagine più emblematica, Giachetti e Ascani sul divano), l’ex segretario è alle prese con una […]
Politica - 6 dicembre 2018

“I cristiani senza cristianesimo sono molti, specie in politica”

Questo …che Dio perdona a tutti – un “Non possiamo non dirci cristiani” sotto forma di romanzo “piffizzato” – è già alla terza ristampa, in classifica da quando è uscito il 15 novembre. C’è un uomo, che si chiama naturalmente Arturo – perché tutti i protagonisti di Pif si chiamano Arturo – che s’innamora di […]
Commenti - 5 dicembre 2018

Mafia, ragù e Barolo. Una giornata tipo del ministro Salvini

Quella che segue potrebbe essere una barzelletta, tipo quelle che un tempo si trovavano su Topolino: “Qual è il colmo per Salvini? Salvare un immigrato con un tweet”. Purtroppo non fa ridere. I fatti li raccontiamo a pagina 2: poco prima delle 8 di ieri, il ministro esterna a proposito di una retata contro la […]
Politica - 30 novembre 2018

“Altro che scuse: il ritorno di B. sarebbe un incubo”

“Il guaio è che tutto comincia con Berlusconi!”: Sandra Bonsanti, giornalista, presidente emerito di Libertà e giustizia, non ha un momento di esitazione quando le domandiamo che pensa delle scuse che dovremmo fare all’ex Cavaliere. “Renzi è disperato, non ha più niente intorno perché lui stesso ha fatto terra bruciata. Ma non può pensare di […]
Commenti - 28 novembre 2018

La Costituzione alla maturità (e poi magari la si attua)

“La maturità è tutto”, dice Edgar al padre nel Re Lear. E la notizia di una prova orale di Costituzione al più temuto esame, di cui ha scritto Tomaso Montanari sul Fatto qualche giorno fa, ha suscitato un coro pressoché unanime di consensi. Ci aggiungiamo volentieri (del resto siamo noti per la pedante fedeltà ai […]
Società - 26 novembre 2018

La Settimana Incom

  Bocciati La Cina è lontana Tre spot di Dolce e Gabbana destinati al mercato cinese sono stati giudicati molto stereotipati, ma la bufera è proseguita con i commenti ritenuti molto offensivi sui social network da parte di Gabbana (lui sostiene il suo account sia stato hackerato). Risultato: una sfilata a Shanghai è stata cancellata […]
Commenti - 21 novembre 2018

Le disavventure del Pd, antidoto contro il malumore

Nei giorni bigi, con i primi freddi e il buio che arriva presto, si può sempre contare sul Pd per un po’ di buonumore gratis. Ieri sul nostro giornale Fabrizio d’Esposito ci ha intrattenuti sulla sindrome da scissione dell’atomo che affligge Pd e quel che si agita nei suoi dintorni: l’imitazione di Corrado Guzzanti, alias […]
Commenti - 20 novembre 2018

Le differenze tra madamine e madames

A babbo ampiamente morto (una settimana dopo la manifestazione di piazza Castello) le eleganti organizzatrici della piazza torinese si sono dotate di un vademecum di punti programmatici, in risposta a chi aveva criticato la bizzarra posizione espressa da una di loro a Otto e mezzo (riassumibile in “non abbiamo le competenze per giudicare il Tav, […]
Politica - 18 novembre 2018

“Escludo che Mattarella rinvii la legge di Bilancio”

Serpeggia, il verbo non è usato a caso, l’ipotesi che il capo dello Stato possa decidere di rinviare la manovra alle Camere per palesi violazioni della Costituzione di cui è garante. Sarebbe una prima volta con conseguenze gravissime (e contraccolpi che, si augura qualcuno, potrebbero causare la caduta del governo Conte). Ma è davvero uno […]
Commenti - 14 novembre 2018

Da rossa a Mora, ecco come sarà la nuova “Unità”

Non tutto è perduto nel mondo dell’informazione. Tra tesserini sventolati sui social da soi-disant colleghi e allarmi democratici, le più sensate risposte agli irricevibili attacchi del ministro Di Maio, le ha date Ferruccio de Bortoli (non per nulla uno che non ha bisogno di sventolare il tesserino dell’Ordine per ricordare al mondo che mestiere fa) […]

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×