Dai bambini agli adulti: il “contagio” della buona pratica
Guerino Delfino, ceo di Ogilvy e Mather, è convinto che il gioco educativo di #giuirubinetti riuscirà a sensibilizzare anche gli adulti: “La campagna avviene a scuola, il bambino torna a casa, lo racconta con entusiasmo ai genitori e loro diventano complici. Automaticamente quindi il genitore si domanda come comportarsi e cerca a sua volta di contenere di sprechi, perché è fastidioso essere giudicati dal proprio figlio quando fai qualcosa che non va bene. Ti fa sentire inadeguato“. Delfino aggiunge che anche il lato meramente economico potrebbe spingere i genitori a impegnarsi per contenere gli sprechi, perché “l’acqua inizia a costare e questo infastidisce”.