I mediatori/3 – Gianni Cuperlo

Gianni Cuperlo - Parlamentare

Principale avversario di Renzi alle primarie 2013 – ma con pochi risultati -, aveva il sostegno di tutta la sinistra del partito che poi si è divisa in vari tronconi dopo la sconfitta.

In direzione ha paventato il rischio che il partito faccia la fine delle balene che seguono il capobranco fino a spiaggiarsi. Ma resta fortemente contrario alla scissione, della quale a oggi non farebbe parte. Attende a gloria l’approdo nella coalizione di Giuliano Pisapia che ha definito il “nuovo Prodi”.

INDIETRO

Pd tra lealisti, scissionisti, lupi solitari, pontieri: mappa delle fazioni all’assemblea che può portare all’addio

AVANTI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

D’Alema è già al dopo Pd: “Strumenti in campo inutili. Serve alternativa”. E cita Bobbio e Gramsci

next
Articolo Successivo

Roma, Raggi: “Terza polizza? Io estranea, verificherò con i miei avvocati”

next